Regole di progetto per verifica prestazioni in cortocircuito

Torna alla pagina principale sulle prestazioni in cortocircuito



Scelta del sistema di distribuzione in relazione alla tenuta al cortocircuito

Il dimensionamento del sistema di distribuzione del quadro è realizzato considerando la corrente nominale che lo attraversa e la corrente di cortocircuito presunta dell'impianto. Normalmente esistono tabelle fornite dal costruttore che permettono la scelta della sezione della barra, in funzione della corrente nominale e che forniscono le distanze alle quali devono essere posti i supporti reggibarre per garantire la tenuta al cortocircuito.



Verifica del cortocircuito con regole di progetto

Secondo la nuova CEI EN 61439-1 la conformità del quadro in cortocircuito può essere dimostrata oltre che con le verifiche di laboratorio (Icw) anche applicando opportune regole di progetto.
Non è richiesta alcuna verifica di laboratorio se, confrontando il quadro da verificare con un progetto di riferimento (già testato), sono soddisfatte le condizioni seguenti:

  • Il valore nominale di tenuta al cortocircuito di ogni circuito del quadro da verificare è minore o uguale a quello del progetto di riferimento
  • Le dimensioni delle sezioni delle sbarre e dei collegamenti di ogni circuito del quadro da verificare sono maggiori o uguali a quelle del progetto di riferimento
  • Le distanze tra le sbarre e i collegamenti di ogni circuito del quadro da verificare sono maggiori o uguali a quelle del progetto di riferimento
  • I supporti delle sbarre di ogni circuito del quadro da verificare sono dello stesso tipo, forma e materiale ed hanno la stessa o minore distanza relativa su tutta la lunghezza delle sbarre del progetto di riferimento
  • I materiali e le caratteristiche dei materiali dei conduttori di ogni circuito del quadro da verificare sono gli stessi del progetto di riferimento
  • I dispositivi di protezione contro il cortocircuito di ogni circuito del quadro da verificare sono equivalenti, cioè con lo stesso tipo di fabbricazione e stessa serie), con uguali o migliori caratteristiche di limitazione sulla base dei dati forniti dal costruttore del dispositivo, ed hanno la stessa disposizione del progetto di riferimento
  • La lunghezza dei conduttori attivi non protetti di ogni circuito non protetto del quadro da verificare è uguale o minore di quella del progetto di riferimento
  • Se il quadro da verificare comprende un involucro, il progetto di riferimento comprendeva un involucro quando era stato provato
  • L'involucro del quadro da verificare è dello stesso progetto e tipo ed ha almeno le stesse dimensioni di quelle del progetto di riferimento
  • Le celle di ogni circuito del quadro da verificare hanno lo stesso progetto meccanico ed almeno le stesse dimensioni di quelle del progetto di riferimento


Vai alla sezione verifica delle proprietà dielettriche