CEI EN 61439 - Tipologie costruttive

Torna alla pagina principale CEI EN 61439



La CEI 61439 ha individuato una classificazione per i quadri elettrici, che dipende da diversi fattori, quali la tipologia costruttiva, la configurazione esterna, le condizioni di installazione e la funzione assolta.

Tipologia costruttiva

In base alla tipologia costruttiva, si distinguono quadri aperti e quadri chiusi.

Un quadro si definisce chiuso quando presenta pannelli protetti su tutti i lati tali da garantire un grado di protezione dai contatti diretti non inferiore a IPXXB. I quadri impiegati negli ambienti ordinari devono essere chiusi.

Un quadro si definisce aperto, con o senza protezione frontale, quando le parti in tensione sono accessibili. Tali quadri vengono anche comunemente definiti "a giorno" e possono essere utilizzati soltanto nelle officine elettriche, ovvero in luoghi in cui è consentito l'accesso solo a personale addestrato.




Struttura esterna (carpenteria)

In base alla struttura esterna si definiscono:

  • quadri ad armadio (colonna)
  • quadri a banco
  • quadri a cassetta
  • quadri a cassette multiple

I quadri ad armadio sono utilizzati per apparecchi di distribuzione e di comando di dimensioni considerevoli; affiancando più armadi si ottengono quadri ad armadi multipli.

I quadri a banco sono utilizzati per il comando di macchine o di impianti complessi sia del settore dell'industria meccanica sia di quella siderurgica o chimica.

I quadri a cassetta sono caratterizzati dalla posa a parete sia sporgente sia incassata; questi quadri sono utilizzati soprattutto per la distribuzione a livello di reparto o di zona negli ambienti industriali e del terziario.

I quadri a cassette multiple, scarsamente utilizzati in Italia, sono l'insieme di più cassette, in genere di tipo protetto e con flange di affiancamento, contenente ciascuna un'unità funzionale che può essere un interruttore automatico, un avviatore, una presa completa di interruttore di blocco o di protezione. Si ottiene così una combinazione di scomparti a cassette meccanicamente unite tra loro con o senza una struttura di fissaggio comune; i collegamenti elettrici tra due cassette vicine passano attraverso le aperture praticate sulle facce adiacenti.



Vai alla sezione condizioni di installazione dei quadri elettrici