Motori asincroni

Torna alla pagina principale sull'avviamento del motore asincrono

Categorie di utilizzazione dei contattori

Il contattore è un apparecchio meccanico di manovra avente una sola posizione di riposo, ad azionamento non manuale, in grado di stabilire, portare e interrompere correnti in condizioni normali del circuito, incluse le condizioni di sovraccarico di manovra.
Sono identificate diverse categorie di utilizzazione caratterizzate dalle applicazioni riassunte nella tabella sottostante.

Categorie di utilizzazione contattori in corrente alternata
Categorie di utilizzazione contattori in corrente alternata






Categorie di utilizzazione contattori in corrente continua
Categorie di utilizzazione contattori in corrente continua



Ogni categoria di utilizzazione identifica per il contattore delle prestazioni minime ben definite (ad esempio campo di applicazione o capacità nominale di interruzione) secondo valori di corrente, tensione, fattore di potenza, o costante di tempo e condizioni di prova specificate nella Norma.

Ancora alcune precisazioni in merito alla categorie di utilizzazione:

  • per quanto riguarda il campo di applicazione riferito all'avviamento dei motori, per avviatori diretti sono da considerarsi normali quelle applicazioni per cui gli avviatori appartengono a una o più delle categorie di utilizzazione identificabili con AC-3, AC-4, AC-7b, AC-8a e AC-8b;
  • per gli avviatori stella-triangolo, sono da considerarsi di uso comune quelle applicazioni per cui gli avviatori appartengono alla categoria di utilizzazione identificabile con AC-3;
  • Normalmente le applicazioni più comuni prevedono avviatori diretti per manovra di motori asincroni trifasi a gabbia di scoiattolo, quindi anche in questo caso si fa riferimento solo alla categoria AC-3. Per i motori asincroni a gabbia di scoiattolo la norma ammette condizioni di lavoro leggermente diverse dalle prescrizioni date per le altre applicazioni ed ammette un utilizzo per manovre sporadiche a impulsi o frenature in controcorrente per periodi limitati (ad esempio quelli relativi al posizionamento della macchina). Durante tali periodi limitati, sono ammesse 5 operazioni al minuto di questa tipologia (o in alternativa 10 operazioni ogni 10 minuti).


Vai alla sezione "Coordinamento motore-avviatore nei motori asincroni"