Controllori Logici Programmabili PLC -
Modalità di Funzionamento e Programmazione

Torna alla sezione 2 - Componenti



Modalità di funzionamento

La CPU durante il suo funzionamento comunica con tutte le schede ad essa afferenti, trasferendo dati e comandi da e verso il mondo esterno.

schema di principio PLC

Il PLC ha un funzionamento di tipo sequenziale: da quando viene alimentato fino a quando gli si toglie l'alimentazione, esso esegue le funzioni programmate con ripetitività Il ciclo che esso compie viene denominato ciclo di scansione, mentre il tempo che impiega a compierlo si chiama tempo di scansione.


Dopo aver letto tutti gli ingressi, il loro stato viene memorizzato in una memoria che è definita "Registro immagine degli ingressi". A questo punto le istruzioni di comando vengono elaborate in sequenza dalla CPU e il risultato viene memorizzato nel "Registro immagine delle uscite". Infine, il contenuto dell'immagine delle uscite viene scritto sulle uscite fisiche ovvero le uscite vengono attivate.

Lettura dati PLC

Da quanto sopra si evince che l'aggiornamento degli input non può avvenire in tempo reale. Per avere un'idea di massima del tempo di scansione si può fare riferimento alle seguente indicazioni:

  • lettura ingressi: 5 microsecondi caduno
  • elaborazione istruzioni: 1 millisecondo ogni 1000 istruzioni

Vai alla sezione 4 - Linguaggi di programmazione