IMPIANTI ELETTRICI PER BIOEDILIZIA

Torna alle sezione 2 - Introduzione alle cause di incendio



Sezione 2.1 - CAUSE DI INCENDIO - SCINTILLE ED ARCHI ELETTRICI

Al fine di evitare che archi elettrici e scintille possano innescare l'incendio di parti combustibili, la norma CEI 64-8 prevede l'utilizzo di componenti che presentino un grado di protezione IP>=4X.

Nota: si richiama brevemente il significato di grado IP4X, ovvero involucro protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 1 mm e contro l'accesso con un filo - vedi tabella riepilogativa sottostante

Questo al fine di evitare che eventuali scintille fuoriescano dal componente e vadano a lambire parti combustibili. Vedremo nell'esempio di un caso pratico come affrontare il problema.


Cause incendio elettrico
Tabella riassuntiva gradi di protezione IP

Vai alla Sezione 2.2 - Punti caldi