Impianti Automatici di Rivelazione Incendi: i Rivelatori di Fiamma

Torna alla Sezione 4.3- Rivelatori di calore



Sezione 4.4 - Rivelatori di fiamma

I rivelatori di fiamma individuano la presenza di una radiazione infrarossa o ultravioletta emesse da una combustione. Trovano impiego nei casi in cui il rischio di incendio è rappresentato da combustibili liquidi o solidi altamente infiammabili in cui la produzione di fumo è un effetto secondario e la rivelazione tempestiva è estremamente importante.
I rivelatori di fiamma, particolarmente quelli a radiazione ultravioletta, sono disturbati dal fumo e non sono quindi adatti quando si prevedono incendi con elevato sviluppo di fumo.
I rivelatori di fiamma possono essere utilizzati all'aperto o in locali con soffitti molto alti; infatti, a differenza delle altre tipologie di rivelatori, non necessitano che il soffitto convogli il fumo/calore verso il rivelatore stesso.
Per le modalità di installazione (numero ed ubicazione) si rimanda alla sezione 5.


Vai alla Sezione 4.5 - Rilevatori multicriterio