Norma CEI 11-27: Definizione di Lavoro Elettrico

Torna alla sezione 1 - premessa

Definizione di lavoro elettrico

Per la definizione di lavoro elettrico possiamo ricorrere alla norma CEI 11-27 che all'art.3.8. lo definisce come "un intervento su impianti o apparecchi con accesso alle parti attive (sotto tensione o fuori tensione) nell'ambito del quale, se non si adottano misure di sicurezza, si è in presenza di un rischio elettrico .Esempi di intervento sono : prove e misure, riparazioni, sostituzioni, montaggi ed ispezioni".
Si ha pertanto un lavoro elettrico soltanto se è presente una parte attiva accessibile (che presenti cioè un grado di protezione inferiore a IPXXB). A discapito del senso comune la realizzazione di un nuovo impianto elettrico non è pertanto un lavoro elettrico. Infatti, finché l'impianto non è alimentato, non dispone di parti attive e di conseguenza non vi è alcun pericolo di folgorazione.
Sempre la norma CEI 11-27 indica che i lavori elettrici possono essere eseguiti da persone esperte o persone avvertite.

La persona esperta (PES) è un soggetto che ha un'istruzione in merito all'impiantistica e alla normativa elettrica ed ha esperienza di lavori elettrici; ha quindi la capacità di valutare i rischi, di attuare le misure di protezione necessarie e di affrontare gli imprevisti che si possono verificare in occasione di lavori elettrici; in breve, è in grado di organizzare ed eseguire in autonomia lavori elettrici fuori tensione.

La persona avvertita (PAV) è un soggetto che ha caratteristiche analoghe ad una PES, ma ad un livello minore; si distingue dalla PES per l'insufficiente capacità di affrontare in autonomia l'impostazione del lavoro e gli imprevisti; può dunque lavorare da solo, ma soltanto dopo avere ricevuto le istruzioni da una PES per un determinato e specifico lavoro; deve chiedere assistenza nel caso in cui insorgano difficoltà impreviste.

I soggetti che non rientrano nelle categorie PAV e PES sono definiti persone comuni (PEC) e, in quanto tali, possono eseguire lavori elettrici fuori tensione e solo sotto sorveglianza o la supervisione di una PAV o PES.

Vai alla sezione 3 - Definizione di lavoro elettrico sotto tensione